Archivi categoria: Motoviaggiatori

Usare la moto in inverno: Come scegliere i pneumatici giusti

Siamo ormai a fine agosto, iniziano ad intravedersi le prime nuvole all’orizzonte e le giornate cominciano ad accorciarsi: l’estate è quasi finita e con essa molti motociclisti pensano a godersi le ultime pieghe prima di riporre la moto nei garage per il letargo invernale. Ciò che più “spaventa” il motociclista durante la stagione fredda tanto da fargli rinunciare alle uscite in moto, sono principalmente due fattori: le temperature rigide e l’aderenza dei pneumatici sull’asfalto. Se per il primo basta procurarsi intimo tecnico ed abbigliamento adeguato (di questo potremo parlarne in un altro articolo), per il secondo il discorso è un po’ più complesso e “tecnico”: la scelta dei pneumatici giusti è fondamentale per godersi ogni metro di strada in tutta sicurezza anche in condizioni di asfalto non ottimali e persino in presenza di pioggia o, ancora peggio, neve.

Fermo restando che la prudenza deve essere sempre in prima linea, dobbiamo innanzitutto prendere in considerazione le condizioni climatiche medie della zona in cui viviamo e delle aree che saranno interessate ai nostri tour in moto: piove molto? E’ possibile la formazione di ghiaccio? E’ una zona soggetta a poca pioggia ma comunque umida tanto da rendere viscido l’asfalto? Ci potrebbe essere neve? Il disegno dello pneumatico, le sue scanalature ed i tasselli, non sono solo una questione “estetica”: è grazie alla loro posizione ed andatura che l’acqua viene drenata migliorando sensibilmente la tenuta di strada della moto. Su un pneumatico, più sono le scanalature (soprattutto se riportate anche all’interno dei tasselli) e migliore è l’aderenza sul bagnato. In inverno infatti non dobbiamo pretendere il miglior grip sull’asfalto per le pieghe “estreme”, bensì la migliore aderenza in presenza di pioggia, sia nell’affrontare una curva che in frenata.

Sempre più spesso si sente parlare di pneumatici termici anche per moto: essi sono costituiti da una speciale mescola in grado di mantenere le caratteristiche di aderenza anche a temperature molto basse. Alcune case stanno sempre più sviluppando pneumatici in grado di mantenere buone doti motociclistiche in presenza di fango e neve, facilmente identificabili con la sigla “M+S” (mood + snow = fango + neve). Se fino a qualche anno fa queste coperture non possedevano l’omologazione necessaria per la circolazione su strada, oggi il discorso sta cambiando, in particolar modo per quanto riguarda gli scooter e le moto maxi-enduro. Pur essendo questi pneumatici prettamente invernali, possono comunque essere utilizzati anche durante le altre stagioni (io stesso ne faccio uso sulla mia vecchia Africa Twin in inverno come in piena estate).

La normativa italiana non obbliga le moto a montare queste particolari tipologie di coperture, mentre le leggi di altri paesi europei lo prevedono eccome (basti pensare alla Germania, dove tra l’altro si svolge il più famoso raduno invernale a fine gennaio: l’Elefantentreffen).

Detto ciò, non mi rimane che consigliarvi di acquistare pneumatici per moto online e godervi la vostra dueruote anche nella stagione invernale che, vi posso garantire, nasconde sensazioni uniche tutte da scoprire!

LAMPS!!!!

 

 

 

Libri & Co.: Manuale del Motoviaggiatore – Gionata Nencini

Penso che tutti i motoviaggiatori e gli appassionati di viaggi in moto conoscano Gionata Nencini, e quindi non mi soffermo nella presentazione. Per 8 anni è stato in giro per il mondo a bordo della sua Transalp attraversando i 5 continenti, ed il risultato di questa lunghissima ed importante esperienza di viaggio è concentrato in questo manuale che definirei indispensabile per chiunque voglia approcciarsi a questo meraviglioso mondo o magari approfondire le proprie conoscenze in merito.

Istintivo è il paragone con altri due recenti titoli (Manuale di viaggio per motociclisti overland e Motociclismo d’Avventura- La guida definitiva per i quali ho già scritto le recensioni) ma voglio solo dire che nonostante sono due titoli validissimi e completi, questo libro mi ha chiarito alcuni dubbi e perplessità che avevo in passato ed ha aggiunto un’ulteriore punto di vista su alcuni argomenti che si è sommato all’esperienza di viaggio mia e di altri motoviaggiatori. Il fatto stesso che Gionata ha praticamente viaggiato  in solitaria per tutti questi anni e vissuto in moltissimi paesi senza alcuna pianificazione prima della sua partenza, gli ha consentito di acquisire un bagaglio di esperienza davvero unico nel suo genere… e finalmente questo bagaglio viene trasmesso attraverso le pagine del suo libro. Importantissimi e preziosi sono i consigli (soprattutto quelli pratici!) riportati in ogni paragrafo del manuale, conditi da aneddoti personali che fanno capire come affrontare davvero la vita in strada su due ruote (ma non solo) e cosa ci si può aspettare da un’avventura del genere. Ovviamente, come in tutti i manuali, alcune cose possono non essere condivise, ma è solo ed esclusivamente dovuto alle scelte ed esperienze personali che si creano nel corso degli anni, e leggere comunque opinioni o punti di vista degli altri è sempre costruttivo.

Fluido nella scrittura e mani noioso nella lettura, il Manuale del Motoviaggiatore non può assolutamente mancare nella nostra libreria.

manuale-del-motoviaggiatore-gionata-nencini-partireper-honda-transalp1

Born to Ride: Opinioni sulla prima puntata

Bene, iniziamo molto bene!

Born to Ride, in onda su Italia 2 e condotto da Roberto Parodi in compagnia di Eleonora Pedron, prende le redini di Riders’ Cafè ma con nuove rubriche e, per quelle già esistenti, più approfondite. Ma soprattutto ha la durata di un’ora effettiva e viene trasmesso in prima serata!

I propositi di diventare un programma tv di riferimento per i motociclisti, che siano essi viaggiatori, customisti o semplicemente appassionati, ci sono tutti e, come già scritto ieri sera, rinnovo gli auguri al Parodi ed a tutto lo staff!

 

Motoviaggiatori… parte 2^

Non è trascorso nemmeno un giorno da quando ho pubblicato il post “Motoviaggiatori…” che stamattina apro il forum di Mototurismo e cosa becco? Un blog di uno di quei motoviaggiatori che non conoscevo ma che, umilmente e senza troppi “si” e “ma”, mette a disposizione degli altri le sue esperienze di viaggio. Ecco il link a questo bellissimo ed interessante blog:

Landsails

Buona visione!!!